"Le più belle frasi sull' AMICIZIA per te!"
"Le più belle sull' AMICIZIA frasi del web!"
"frasi e aforismi sull' AMICIZIA , frasi d'autore sull' AMICIZIA "

 

 

 

 

 

 

 

     
 

vuoi ricevere una frase al giorno nella tua casella email?

iscriviti **QUI** al mio nuovo gruppo

 

 
 

 

 

 

 

 

In quel momento apparve la volpe.

  - Buon giorno - disse la volpe.
- Buon giorno - rispose gentilmente il piccolo principe, voltandosi: ma non
vide nessuno.
- Sono qui, - disse la voce - sotto il melo...
- Chi sei? - domandò il piccolo principe - Sei molto carino...
- Sono una volpe - disse la volpe.
- Vieni a giocare con me, - le propose il piccolo principe - sono così
triste...
- Non posso giocare con te, - disse la volpe - non sono addomesticata.
- Ah! scusa - fece il piccolo principe.
Ma dopo un momento di riflessione soggiunse:
- Che cosa vuol dire "addomesticare"?
- Non sei di queste parti, tu, - disse la volpe - che cosa cerchi?
- Cerco gli uomini - disse il piccolo principe. - Che cosa vuol dire
"addomesticare"?
- Gli uomini - disse la volpe - hanno i fucili e cacciano. È molto noioso!
Allevano anche delle galline. È il loro solo interesse. Tu cerchi delle galline?
- No - disse il piccolo principe. - Cerco degli amici. Che cosa vuol dire
"addomesticare"?
- È una cosa da molto dimenticata. Vuol dire "creare dei legami"...
- Creare dei legami?
- Certo - disse la volpe. - Tu, fino ad ora, per me, non sei che un ragazzino
uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai
bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma
se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l'uno dell'altro. Tu sarai per me
unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.
- Comincio a capire - disse il piccolo principe - C'è un fiore... credo che
mi abbia addomesticato...
- È possibile - disse la volpe. - Capita di tutto sulla Terra...
- Oh! non è sulla Terra - disse il piccolo principe.
La volpe sembrò perplessa:
- Su un altro pianeta?
- Si.
- Ci sono dei cacciatori su questo pianeta?
- No.
- Questo mi interessa! E delle galline?
- No.
- Non c'è niente di perfetto - sospirò la volpe.
Ma la volpe ritornò alla sua idea:
- La mia vita è monotona. Io do la caccia alle galline, e gli uomini danno la
caccia a me. Tutte le galline si assomigliano, e tutti gli uomini si
assomigliano. E io mi annoio, perciò. Ma se tu mi addomestichi, la mia vita
sarà come illuminata. Conoscerò un rumore di passi che sarà diverso da tutti
gli altri. Gli altri passi mi fanno nascondere sottoterra. Il tuo, mi farà
uscire dalla tana, come una musica. E poi, guarda! Vedi, laggiù in fondo,
dei campi di grano? Io non mangio il pane e il grano per me è inutile. I campi
di grano non mi ricordano nulla. E questo è triste! Ma tu hai dei capelli
color dell'oro. Allora sarà meraviglioso quando mi avrai addomesticato. Il
grano, che è dorato, mi farà pensare a te. E amerò il rumore del vento nel
grano...
La volpe tacque e guardo a lungo il piccolo principe:
- Per favore... addomesticami - disse.
- Volentieri, - rispose il piccolo principe - ma non ho molto tempo. Devo
scoprire degli amici, e devo conoscere molte cose.
- Non si conoscono che le cose che si addomesticano - disse la volpe. - Gli
uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercanti le cose
già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno
più amici. Se tu vuoi un amico, addomesticami!
- Che bisogna fare? - domandò il piccolo principe.
- Bisogna essere molto pazienti - rispose la volpe. - In principio tu ti
siederai un pò lontano da me, così, nell'erba. Io ti guarderò con la coda
dell'occhio e tu non dirai nulla. Le parole sono  una fonte di
malintesi. Ma ogni giorno tu potrai sederti un pò più vicino...
Il piccolo principe ritornò l'indomani.
- Sarebbe stato meglio ritornare alla stessa ora - disse la volpe. - Se tu
vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò ad
essere felice. Col passare dell'ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno
le quattro, incomincerò ad agitarmi e a inquietarmi; scoprirò il prezzo
della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora
prepararmi il cuore... Ci vogliono riti.
- Che cos'è un rito? - disse il piccolo principe.
- Anche questa è una cosa da tempo dimenticata - disse la volpe. - È quello
che fa un giorno diverso dagli altri giorni, un'ora dalle altre ore. C'è un
rito, per esempio, presso i miei cacciatori. Il giovedì ballano con le
ragazze del villaggio. Allora il giovedì è un giorno meraviglioso! Io mi
spingo sino alla vigna. Se i cacciatori ballassero in un giorno qualsiasi, i
giorni si assomiglierebbero tutti, e non avrei mai vacanza.
Così il piccolo principe addomesticò la volpe. E quando l'ora della partenza
fu vicina:
- Ah! - disse la volpe - ... piangerò.
- La colpa è tua, - disse il piccolo principe - io non volevo farti del male,
ma tu hai voluto che ti addomesticassi...
- È vero - disse la volpe.
- Ma piangerai! - disse il piccolo principe.
- È certo - disse la volpe.
- Ma allora che ci guadagni?
- Ci guadagno - disse la volpe - il colore del grano.
Poi soggiunse:
- Và a rivedere le rose. Capirai che la tua è unica al mondo. Quando
ritornerai a dirmi addio, ti regalerò un segreto.
Il piccolo principe se ne andò a rivedere le rose.
- Voi non siete per niente simili alla mia rosa, voi non siete ancora niente -
disse. - Nessuno vi ha addomesticato, e voi non avete addomesticato nessuno.
Voi siete come era la mia volpe. Non era che una volpe uguale a centomila
altre. Ma ne ho fatto il mio amico e ora è per me unica al mondo.
E le rose erano a disagio.
- Voi siete belle, ma siete vuote - disse ancora. - Non si può morire per voi.
Certamente, un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli, ma
lei,lei sola, è più importante di tutte voi,perché è lei che ho innaffiata.
Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro. Perché è lei che ho
riparata col paravento. Perché su di lei ho ucciso i bruchi (salvo i due o tre
per le farfalle). Perché è lei che ho ascoltato lamentarsi o vantarsi, o anche
qualche volta tacere. Perché è la mia rosa.
E ritornò dalla volpe.
- Addio - disse.
- Addio - disse la volpe. - Ecco il mio segreto. È molto semplice: Non si
vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi.
- L'essenziale è invisibile agli occhi - ripeté il piccolo principe, per
ricordarselo.
- È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa
così importante.
- È il tempo che ho perduto per la mia rosa... - sussurrò il piccolo principe
per ricordarselo.
E, riverso sull'erba, pianse.
- Gli uomini hanno dimenticato questa verità. Ma tu non la devi dimenticare. Tu
diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato. Tu sei
responsabile della tua rosa...
- Io sono responsabile della mia rosa... - ripetè il piccolo principe per
ricordarselo.

 

 

 

 

     
  L'amore è caviale e torta di nozze, fragole e crema. L'amore è champagne. L'amicizia è pane fresco, burro, formaggio di fattoria e una teiera per due. naturalmente è meglio poter combinare le due cose, ma l'amicizia è più facile da digerire.

Pam Brown

 
   
     
  Nella solitudine, nella malattia, nella confusione, la semplice conoscenza dell'amicizia rende possibile resistere, anche se l'amico non ha il potere di aiutarci. E' sufficiente che esista, L'amicizia non è diminuita dalla distanza o dal tempo, dalla prigionia o dalla guerra, dalla sofferenza o dal silenzio. E' proprio in queste cose che essa mette profonde radici. E' da queste cose che essa fiorisce.

Pam Brown

 
   
  Innanzi tutto, per l'amicizia, ci deve essere  quel delizioso, indefinibile sentirsi a proprio agio con il tuo compagni, con l'unico uomo, o l'unica donna tratti fuori da una moltitudine che ti interessa, che incontrano i tuoi pensieri e i tuoi gusti.

Julia Durhing

 

 

 

 


 

 Tu amico,
grazia sorprendente
gioiello prezioso;
tu ed io possiamo aiutare il sole
a sorgere ogni mattina.

 

 

 

 

 

Nessuna medicina è più preziosa,
più efficace e più adatta a curare ogni nostra sventura
di un amico al quale poterci rivolgere
per conforto nei momenti di smarrimento,
e col quale poter condividere la felicità nei momenti di gioia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un amico fedele è un balsamo nella vita,
è la più sicura protezione.
Potrai  raccogliere tesori di ogni genere,
ma nulla vale quanto un amico sincero.
Al solo vederlo,
l'amico suscita nel cuore
una gioia che si diffonde in tutto l'essere.

Giovanni Crisostomo

 

 

.

 

 


Non possiamo raccontare il momento preciso in cui l'amicizia si forma. Come quando si riempie un vaso, goccia dopo goccia, alla fine c'è una goccia che lo fa straripare, così in una serie di gentilezze, ce n'è un' ultima che fa straripare il cuore.

James Boswell

 

 

 

 

 

 

 

Credo in te, amico.
Credo nel tuo sorriso,
finestra aperta nel tuo essere.
Credo nel tuo sguardo,
specchio della tua onestà.
Credo nella tua mano,
sempre tesa per dare.
Credo nel tuo abbraccio,
accoglienza sincera del tuo cuore.
Credo nella tua parola,
espressione di quel che ami e speri.
Credo in te, amico,
così, semplicemente,
nell'eloquenza del silenzio.

                                   Elena Oshiro

 

 

 

 

 

Se mi vuoi bene, scrivimi, ti prego;
se sei imbronciato con me,
scrivimi lo stesso,
a dispetto del broncio.
Sarà per me una grande gioia
ricevere una lettera da un amico,
anche un po' irritato.
Dunque, deciditi in fretta!
E non dire che non sai cosa scrivere.
Se non hai nulla da scrivermi,
dimmi che non hai nulla da scrivermi:
per me è già qualcosa
di importante e di bello.

                         San Basilio

 

 

 

 

 

Non è tanto l'aiuto dei nostri amici che ci aiuta, quanto la fiduciosa consapevolezza che ci aiuteranno.

Epicuro

La peggior solitudine
è l'esser privati di un'amicizia sincera.

Francis Bacon

  La strada della vita per me è dura, solo se so di non aver amici per affrontarla.

Elizabeth Shane

Fino a quando ci sarà un ufficio postale, ed il telefono non sarà isolato, finchè avremo cose da dirci,  e gioie e ansie da condividere, saremo amiche: SEMPRE!

Marion Garretty

  La vita senza l'amicizia e il nulla

Cicerone

L'amicizia aumenta la felicitàed allevia la miseria, raddoppiando  la nostra gioia e dividendo il nostro dolore.

Joseph Adison

 
Gli amici non vivono semplicemente in armonia, come dice qualcuno, ma in melodia.

David Thoreaud

la vera amicizia arriva quando il silenzio fra due persone è confortevole.

David Gyson Tyset

  Abbiamo bisogno dell'amicizia sempre, proprio come abbiamo bisogno dei proverbiali fondamenti della vita, il fuoco e l'acqua.

Cicerone

 

 

L'uomo ha bisogno di qualcuno che gli voglia bene. Basta una persona sola, purché gli voglia bene davvero, e non sto parlando di grandi scene madri.

Leo Buscaglia

Gli amici sono come le stelle:
non li vedi sempre,
ma sai che esistono
e anche se sono lontani
non ti lasciano mai sola
nei momenti bui!

Anonimo

 

 

 

 

La parola di un vero amico
è per l'anima afflitta
il raggio di sole che in primavera si posa
sulla fronte del povero
e lo consola
dei rigori dell'inverno.

                               J.B.H. Lacordaire

 

 

 

 

 

Penso che nessun'altra cosa ci conforti tanto,
quanto il ricordo di un amico,
la gioia della sua confidenza
o l'immenso sollievo di esserti tu confidato a lui
con assoluta tranquillità:
appunto perchè amico.
Conforta il desiderio di rivederlo se lontano,
di evocarlo per sentirlo vicino,
quasi per udire la sua voce
e continuare colloqui mai finiti.

                         David Maria Turoldo

 

 

.

Gli amici si incontrano
per conoscersi e amarsi di più.
Ciascuno è per l'amico
un libro aperto.
Gli amici sono felici quando si vedono
perchè si dicono tutto
ciò che sono e ciò che vivono.
Molto cammino occorre fare
per vivere la relazione
d'amicizia e d'amore
fino alle sue massime possibilità.

                        Luciano Cian

 

 

 

 

La parola di un vero amico
è per l'anima afflitta
il raggio di sole che in primavera si posa
sulla fronte del povero
e lo consola
dei rigori dell'inverno.

                               J.B.H. Lacordaire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Come posso dimenticarti?
Nel tuo silenzio
so che tu mi vuoi bene.
Anche tu,
quando io taccio,
sai che te ne voglio.
Sei la mia seconda anima.
Entra nel segreto del tuo cuore
e osserva in esso
il tuo amore per me:
vi scorgerai
il mio per te.

                       Anselmo d' Aosta

 

 

 

Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
E' il campo che seminate con amore e che mietete ringraziando.
Egli è la vostra mensa e la vostra dimora,
perché affamati,
vi rifugiate in lui e
lo cercate per la vostra pace.

                                K. Gibran

 

Essere amico
è imparare a vedere il buono e il bello
che possiede ogni essere
e ammirare.
Essere amico è chiedere e dare il perdono
e dimenticare.
Essere amico è ringraziare sempre
e rendere felice. Essere amico è rimanere al fianco di chi non spera più nulla
e amare.

 

.

 

 


 

Amare chi ci comprende è facile,
amare chi ci ama, è bello,
ma bisogna imparare
ad amare gli uomini,
solo perchè sono uomini.

                 Nino Salvalaneschi

 

Voglio essere tuo amico per sempre senza sosta o stanchezza,. Quando le colline si saranno appitattie e i fiumi rinsecchiti, quando verrà il baleno e tuonerà l'inverno, quando pioverà e nevicherà d'estate, quando il paradiso e la terra si uniranno... nemmeno allora mi separerò da te, Amico mio!

Proverbio Cinese

     

Tieni stretto un vero amico, con entrambe le mani.

Proverbio nigeriano

 

Ovunque ti trovi, è il tuo amico a costituire il tuo mondo.

William James

     
  L'amore è come la rosa selvatica; L'amicizia come l'agrifoglio. l'agrifoglio è oscuro quando la rosa sboccia, ma chi fiorirà più a lungo?

Emily Brontè

 
     

Puoi diventare vecchia, grassa e lenta, portare gli occhiali e la dentiera e fare la povera vedova. ma per la tua amica, sei precisa identica a quando eravate compagne di scuola.

Marion C. Garretty

Gli amici sono
veri gemelli nell'anima;
essi convengono in tutto,
uno non è lieto senza l'altro,
nè l' uno o l'altro possono
sopportare la pena da soli,
come se si scambiassero i corpi,
fanno a turno nel piacere
come nel dolore, sostenendosi
l'un l'altro nelle più avverse condizioni.

William Penn

 

 

Se la nostra amicizia dipendesse da cose come lo spazio e il tempo, allora, una volta superati spazio e tempo noi avremo anche distrutto questo nostro sodalizio! Non ti pare?
Ma se superi il tempo e lo spazio, non vi sarà che l'Adesso e il Qui, il Qui e l'Adesso. E non ti sa che, in questo Hic et Nunc, noi avremo occasione di vederci, eh, ogni tanto?

Richard Bac


L'amicizia è un fiore con pochi petali però splendidi: affetto, fiducia, complicità, lealtà... mandane un mazzettino a chi vuoi bene... io l'ho appena fatto...

anonimo

 

  Quando vi separate dall'amico, non rattristatevi; la sua assenza può chiarirvi ciò che in lui più amate, come allo scalatore la montagna è più chiara dalla pianura.

Kahlil Gibran

     
Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
E il campo che seminate con amore e mietete con riconoscenza.
E quando tace, il vostro cuore non smetta di ascoltare il suo cuore; nell'amicizia ogni pensiero, ogni desiderio, ogni attesa nasce in silenzio e viene condiviso con inesprimibile gioia.

Kahlil Gibran

  Quando io ti accolgo nella mia vita, ho quattro braccia anziché due. Due teste. Quattro gambe. Due possibilità di gioia. Sicuro, anche due possibilità di lacrime. Ma io posso essere lì quando tu piangi e tu puoi essere lì quando piango io. Perché nessuno dovrebbe piangere mai da solo.

Leo buscaglia

     
     
La miglior specie di amico è quella con cui puoi camminare sotto un portico per lungo tempo e non dire una parola, ma senti come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.

Paulo Coelho

 

  Amico mio, tu e io rimarremo estranei alla vita, e l'uno all'altro, e ognuno a se stesso, Fino al giorno in cui tu parlerai e io ascolterò, ritenendo che la tua voce sia la mia voce; e quando starò zitto dinanzi a te pensando di star ritto dinanzi a uno specchio.

Kahlil Gibran

     
     

 

 

 

Gli Amici sono pazienti e gentili,
non sono gelosi, nè arroganti o rudi.
Gli  amici
non insistono per fare sempre  a modo loro,
non sono irritabili o permalosi,
non godono del tuo errore,
ma apprezzano ciò che fai di bene.
L'amicizia sorregge tutto,
crede a tutto,
spera tutto,
sopporta tutto.
L'amicizia non finisce mai.

adattamento alla I lettera ai Corinzi

 

 

 

 

 

 

 

L'amico fedele è un balsamo nella vita.

dalla Bibbia

     

Lo splendore dell'amicizia non è la mano tesa né il sorriso gentile né la gioia della compagnia: è l'ispirazione spirituale quando scopriamo che qualcuno crede in noi ed è disposto a fidarsi di noi.

Ralph Waldo Emerson

  Amico mio, accanto a te
non ho nulla di cui scusarmi,
nulla da cui difendermi,
nulla da dimostrare: trovo la pace...
Al di là delle mie parole maldestre
tu riesci a vedere in me
semplicemente l'uomo.

de Saint-Exupery

     
     

 

 

 

 

 

 

... E' che i miei amici, hanno fatto la storia della mia vita. In un migliaio di modi hanno trasformato i miei limiti in stupendi privilegi, e mi hanno resa capace di camminare serena e spensierata, nell'ombra della mia privazione.

Hellen Keller

 

 

     
     

Molte persone entreranno ed usciranno dalla tua vita, ma soltanto i veri amici lasceranno impronte nel tuo cuore.

Eleanor Roosevelt

 

Penso che nessun'altra cosa ci conforti tanto, quanto il ricordo di un amico, la gioia della sua confidenza o l'immenso sollievo di esserti tu confidato a lui con assoluta tranquillità: appunto perchè amico. Conforta il desiderio di rivederlo se lontano, di evocarlo per sentirlo vicino, quasi per udire la sua voce e continuare colloqui mai finiti.

David Maria Turoldo

 

 

I veri amici amano condividere i momenti preziosi che la vita riserva loro, come le piccole cose dell'esistenza per cui vale la pena di vivere ogni giorno.

Sergio Bambarén

     
     
     

  Quando due amici si comprendono completamente, le parole sono soavi e forti come profumo di orchidee.

Lao Tzu

 

 

     
     
   
     
  Ogni amico costituisce un mondo dentro di noi, un mondo mai nato fino al suo arrivo, ed è solo tramite questo mondo che nasce un nuovo mondo.

Anais Nin

 
     

IL COLORE DELL'AMICIZIA

 


T
anto tempo fa i colori fecero una lite furibonda. Tutti si proclamavano il migliore in assoluto, il più importante, il più utile, il favorito.

Il VERDE disse: " Chiaramente sono io il più importante. Io sono il segno della vita e della speranza. Io sono stato scelto dall'erba , dagli alberi, dalle piante, senza di me tutti gli animali morirebbero. Guardatevi intorno nella campagna e vedrete che io sono in maggioranza..."

Il BLU lo interruppe: "Tu pensi solo alla terra, ma non consideri il cielo ed il mare ? E' l'acqua la base della vita che viene giù dalle nuvole nel profondo del mare. Il cielo dà spazio, pace e serenità, senza di me voi non sareste niente..."

Il GIALLO rilanciò: "Voi siete tutti così seri. Io porto sorriso, gioia e caldo nel mondo. Il sole è giallo, la luna è gialla, le stelle sono gialle. Quando fioriscono i girasoli, il mondo intero sembra sorridere. Senza di me non ci sarebbe allegria..."

L'ARANCIONE si fece largo: " Io sono il colore della salute e della forza. Posso essere scarso , ma prezioso perché io servo per il bisogno della vita umana. Io porto con me le più importanti vitamine. Pensate alle carote, zucche, arance, mango e papaya. Io non sono presente tutto il tempo, ma quando riempio il cielo nell'alba e nel tramonto, la mia bellezza è così impressionante che nessuno pensa più ad uno solo di voi..."

Il ROSSO poco distante urlò: "Io sono il re di tutti voi. Io sono il colore del sangue ed il sangue è vita, il colore del pericolo e del coraggio. Io sono pronto a combattere per una causa, io metto il fuoco nel sangue, senza di me la terra sarebbe vuota come la luna. Io sono il colore della passione, dell'amore, la rosa rossa, il papavero.."

Il PORPORA si alzò in tutta la sua altezza: Era molto alto e parlò con voce in pompa magna: " io sono il colore dei regnanti e del potere. Re , capi e prelati hanno sempre scelto me perché sono il segno dell'autorità e della sapienza. Le persone non domandano...a me essi ascoltano ed obbediscono!..."

In finale L'INDACO parlò molto serenamente dagli altri , ma con determinazione: " Pensate a me, io sono il colore del silenzio, voi difficilmente mi notate, ma senza di me diventate tutti superficiali. Io rappresento il pensiero e la riflessione , il crepuscolo e le acque profonde.. Voi tutti avete bisogno di me per bilanciare e contrastare , per pregare ed inneggiare alla pace..." E così i colori continuarono a discutere ognuno convinto di essere superiore agli altri. Litigarono sempre più violentemente senza sentire ragioni.

Improvvisamente un lampo squarciò il cielo seguito da un rumore fortissimo. Il tuono e la pioggia che seguì violenta li impaurì a tal punto che si strinsero tutti insieme per confortarsi.... Nel mezzo del clamore la PIOGGIA iniziò a parlare: " Voi sciocchi colori litigate tra di voi e ognuno cerca di dominare gli altri... Non sapete che ognuno di voi è stato fatto per un preciso scopo unico e differente? Tenetevi per mano e venite con me" Dopo che ebbero fatto pace, essi si presero tutti per mano. La PIOGGIA continuò: "D'ora in poi, quando pioverà ognuno di voi si distenderà attraverso il cielo in un grande arco di colori per ricordare che voi vivete tutti in pace.

L'ARCOBALENO è un segno di speranza e di pace per il domani.....
E così quando una buona pioggia lava il mondo, e l'arcobaleno appare nel cielo ricordiamoci di apprezzarci l'uno con l'altro

 

 

 

 

SCRIVI QUI UN TUO PENSIERO O UNA FRASE SULL'AMICIZIA

questa pagina aderisce all'iniziativa:

....CONDIVIDI QUESTA PAGINA CON I TUOI AMICI...

Bookmark and Share

 


--> ALTRE FRASI sull' AMICIZIA -->

 

HOME SITO  torna all'indice delle FRASI

grafica @alicegrafica
immagini trovate in rete
se ho violato i diritto di qualcuno scrivetemi
sarà mia premura eliminare l'immagine in oggetto

 

MAPPA SITO
   

                                                                        -cartoline virtuali - libri - frasi - angeli - indiani - poesia - haiku - preghierespiritualità - qualcosadime - novità - link - pagine interattive - SCRVIMI -

 
   

 

Musica di sottofondo: "colori" di "Pochaontas"