Cos'è il Natale?

E' qualcosa di straordinaria, è una follia di mezzo inverno, di segreti e abbracci e visite inaspettate e lettere di amici persi di vista ormai da tanto tempo. Persone assennate e morigerati, e attenti alla linea, E' ritorno alla caverna: Cibo, fuoco risate e tutto il clan famigliare: "Vorrei ancora una fetta di panettone, grazie! Con la crema naturalmente.. e ancora un po' di crema al mascarpone".

Pam Brown 1928 

 

  Per questo Natale, Ti AUGURO...

La famiglia riunita, tutti gli alterchi messi da parte, cibo nella dispensa, qualcuno che bussa alla porta, visi amichevoli, montagne di pacchetti, bigliettini da tutti quelli che ami, niente di dimenticato, niente di recriminato... Tante risate, un po' di stupidità, abbracci, baci. Ti auguro con tutto il cuore che il tuo Natale sia tutto quello che desideravi che fosse, un po' di calore nella profondità dell'inverno, una luce nell'oscurità.

Carlotte Gray 1937

   
 
  Il Natale dovrebbe essere legna che arde nel caminetto, profumo di pino e di vino, buone chiacchiere, bei ricordi e amicizie rinnovate. ma se questo manca basterà l'amore.

 Jesse O'Neill

 

 
     
  A Natale giocate e rallegratevi, poichè Natale arriva una volta all'anno soltanto.

 1557

 

 
     
  Ci aspettiamo troppo dal Natale. dev'essere magico. Festeggiamenti. Divertimento. Il regalo perfetto. Ma l'amore è la sola cosa che conta.

      Pan Brown

 

 
 

 
 

Apriamo i nostri regali, ridiamo insieme, ci sediamo a mangiare. Ma oltre la finestra, là fuori, nell'oscurità ci sono persone alle quali il Natale non porta alcun sollievo. Per loro si tratta solo di un altro giorno di solitudine, paura, prigionia, fame, malattia, mancanza di casa, stanchezza, guerra. Per molti, persino uno squallido monolocale sarebbe un posto splendido: asciutto e caldo, sicuro e caldo, grande abbastanza per ospitare una famiglia. Per molti le nostre credenze piene, la nostra acqua pulita, la nostra salute, la nostra tranquillità d'animo, le nostre famiglie riunite, sono cose che è solo possibile sognare. alcuni non hanno conosciuto altro che la paura, la povertà, la privazione. E' giusto mostrare il nostro reciproco amore a Natale, dividere il cibo, scambiare i regali, essere felici. Ma mi auguro che noi pochi privilegiati, possiamo udire le voci di tutti quelli che stanno al di fuori delle nostre finestre. Se almeno a Natale potessimo farli entrare, dividere con loro i nostri pensieri, e ascoltare le loro storie personali... poichè loro non sono statistiche, problemi internazionali, esaurimento delle risorse dei governi. Sono INDIVIDUI, ognuno COMPLESSO e UNICO... PREZIOSO... come noi.

Pam Brown

 

 
     
  Ti auguro una pioggia di lettere e di bigliettini di auguri, risate e baci al gusto di caramella... Ti auguro calore e riparo, cibo e acqua, pace dello spirito, libertà, amicizia, amore. Buon Natale!

         Pam Brown

 

 
     
  Dimenticate, perdonate, poichè nessuno può mai dire che il giorno di Natale ritornerà ancora. Stringetevi le mani!

         William H. H. Murray

 

 
     
  Babbo Natale non è un principio scientifico nè un dogma religioso. E' l'ultimo tocco di magia che ci è dato conoscere.

Clara Ortega, 1955

 

 

   
 

La prova non consiste nel dolce, ma nel pregustarlo con fervore. fare il conto ala rovescia dei giorni che mancano e che trascorrono con lentezza. E' tutto il meglio del giorno di Natale che si fonde in uno splendore generale, come i ricordi dei primi giorni di estate, innondati dal sole, che tu sai essere stati meravigliose: in ciò infatti consiste lo splendore del Natale, l'essere una nuova estate in pieno inverno.

William Sansom da Natale

 

Per settimane abbiamo pregustato questa sera memorabile, e il mattino successivo, ancora più ricco di avvenimenti. Ci sono state consultazioni frettolose e bisbigliate, sospese in fretta e furia al suono di un passo familiare su per le scale; pacchetti di ogni forma e misura immaginabili sono stati introdotti in casa furtivamente e fatti immediatamente sparire in luoghi "fuori mano"; e per parecchie settimane una stanza è rimasta costantemente sottochiave visitata soltanto quando certi occhi dalla vista lunga erano impegnati in altri direzioni. Attraverso questa scena di mistero, Rosalind si è mossa tranquillamente e con le labbra sigillate, confidente comune di tutti i cospiratori e lei stessa la più grande cospiratrice di tutti. Benedetta sia la stagione che impegna il mondo intero in una grande cospirazione d'amore.

Hamilton Wright Mabie, 1916

 
 

un natale in famiglia inizia è prima dell'alba. C'è un cigolare, un incespicare, un mormorare e poi i suoni attutiti dello stupore fino a diventare grida di trionfo. Piedi che corrono lungo il corridoio. Il lettone si riempie improvvisamente di gomiti e di ginocchi, di carta da regalo e di giocattoli dagli spigoli acuti. "E' stato qui. E' stato qui. E' stato qui". E da questo punto il Natale procede a gonfie vele.

Manuel Garretty, 1917

 
   
 
  Ovunque, ovunque stanotte è Natale! Natale nelle terre di abeti e di pini, Natale nelle terre di palme e di viti, Natale dove i picchi innevati stanno solenni e bianchi. Natale dove i campi di grano sono soleggiati e luminosi. Natale dove i bambini sono felici e speranzosi, Natale dove i vecchi sono pazienti e canuti, si libra sui coraggiosi nel folto della mischia. Ovunque, ovunque stanotte è Natale.

Phillips Brooks, 1835

 

 
     
  Le decorazioni dell'albero di Natale acquistano valore quando diventano cimeli, tirati giù dal solaio ogni anno, un po' più rovinati dal ripetuto uso, ma che valgono per il loro peso nella nostra memoria.

                           Peter Gray, 1928

 

 
     
  Natale non è Natale se non ne gioiamo come bimbi: un po' di ghiottoneria, un po' di stupidità e tante sorprese.

                           Peter Gray, 1928

 

 
   
 

Lasciate che i bambini abbiano la loro notte di divertimento e di risate, fate che i regali di Babbo Natale delizino il loro gioco. E che noi adulti si possa prendere parte i tutto al loro piacere senza fine.

Sir Winston Churchill

 

 

 

              

 

 

 

UN PENSIERO PER LE MAMME...

...che hanno risparmiato e fatto la spesa e sono andate a caccia di buoni affari.

...che hanno cotto al forno e bollito e frullato e mescolato.

... che si sono arrampicate in tutti gli scaffali del solaio alla ricerca della scatola delle decorazioni.

...che sono salite sulla sedia per attaccare i festoni.

...che sono state in piedi fino a tardi a preparare le sorprese.

...che hanno fatto le liste e comprato i bigliettini e li hanno anche spediti in tempo.

...che hanno passato la mattina di Natale in una confusione di pacchetti e di patate arrostite.

...che rovistano tra i sacchi della spazzatura per trovare la ricevuta mancante.

...che tirano giù i bambini dal letto.

...che fanno il Natale.

Pam Brown, 1928

   

 

 

home sito                       home Natale                         index Natale