"Le più belle lettere d' AMORE  per te!" -**- "Le più belle lettere d' AMORE del web!"
**frasi belle, frasi e aforismi di Nichola Sparks, lettere d' AMORE, frasi, aforismi, citazioni da I PASSI DELL' AMORE**

 

So che per qualche motivo, ogni passo che ho fatto da quando ho imparato a camminare, era un passo verso di lei.

 

   
 

 

L’amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso… L’amore non è mai presuntuoso o pieno di se, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L’amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta.

della 1° lettera di S. Paolo ai Corinzi

Jamie era l'essenza autentica di questa descrizione.

Jamie disse che questa era la lettura che, avendone la possibilità,  avrebbe voluto far leggere quando si sarebbe sposata.

 

 

 

Come puoi vedere posti come questi, passare dei momenti come questi e non credere? È come il vento non lo vedo però lo percepisco: la meraviglia, la gioia, l'amore.

 

Jamie mi ha salvato la vita, mi ha insegnato tutto. La vita e il lungo viaggio che ci attende...

 

Secondo Jamie tutto accadeva per disegno divino, era un'altra delle sue fisse. Ficcava sempre il disegno divino dappertutto, qualsiasi fosse l'argomento.   La nostra storia non si può riassumere in due o tre battute...
     
     

" So che il Signore ha un disegno per tutti noi, ma a volte non riesco a capire quale sia il suo messaggio. A te, Landon, capita mai?"

 

 Ero innamorato ed era una sensazione meravigliosa, persino meglio di quanto mai avessi potuto immaginare.

 

 
In certi momenti vorrei spazzare via tutta la tristezza di quell'anno, ma ho l'impressione che se lo facessi, se ne andrebbe anche la GIOIA di quel periodo...

Voleva farci capire che Dio è sempre là, a vegliare dall' Alto su di noi, anche quando siamo lontani da Casa, e che avremo fiducia in Lui, ala fine saremo nel giusto.

 

 

 

Spesso ripercorro mentalmente quell'anno, lo riporto in vita, e mi rendo conto di provare immancabilmente uno strano sentimento. Fatto di dolore e di gioia.

 

  Le misi un dito sotto il mento, facendola alzare e costringendomi a guardarmi. " tu sei una persona meravigliosa, Jamie. Sei bella, generosa, gentile... Sei tutto quello che vorrei essere io...."  
   
   
     

La guardai negli occhi, sorridendole, pieno di sentimento, sentendo di non poter più tenermi dentro quelle parole. "Ti amo, Jamie. Sei la cosa migliore che mi sia mai capitata".

 

" Non puoi essere innamorato di me, Landon", disse con gli occhi rossi e gonfi di pianto. "Possiamo essere amici... uscire insieme... ma non puoi amarmi."..  "Perchè no?" gridai con voce rauca, senza riuscire a capire. "Perchè sono molto malata, Landon." L'idea mi era così estranea che non comprendevo la portata della sua affermazione. "E allora.. ti curerai.." Un sorriso triste le attraversò il viso e solo allora capii cosa volesse dirmi. Senza distogliere gli occhi dai miei, pronunciò infine la frase che stordì la mia anima. "Sto morendo, Landon".

 

 
 
Prima vi verrà da sorridere... poi verserete qualche lacrima: non venite a dirmi che non vi avevo avvertito!  
  Ci guardammo sottola luce di uno spicchio di luna e fui sul punto di baciarla, ma lei si voltò un attimo troppo presto.
Essere innamorato di una ragazza come Jamie Sullivan era senza ombra di dubbio, la cosa più strana che potesse essermi capitata.  
  Non mi ero affatto comportato come facevo di solito con le altre ragazze, eppure solo di lei mi ero innamorato.

 
   

"Non hai paura?" Le chiesi. "Si" Rispose infine, "Ho tanta paura". "Allora perchè non lo fai vedere"... "Perchè so che anche tu hai paura".

 

La strinsi di nuovo, senza sapere che altro fare. Avevo gli occhi pieni di lacrime, cercavo invano di essere la roccia di cui pensavo lei avesse bisogno.

 

 

 
 

 

Non sembrava più la ragazza con la quale ero cresciuto. Sorrideva enigmaticamente. Quasi custodisse un segreto. Sembrava davvero un Angelo! Rimasi a guardarla a bocca aperta, per quella che mi parve un'eternità, ammutolito dallo stupore. Quando infine mi ricordai della battuta che mai ero riuscito a dire a quel punto della recita. Feci un profondo respiro e la pronunciai lentamente e con tutto me stesso: "Sei bellissima.... " dissi convinto. Per la prima volta, da quando avevamo iniziato a provare, interiorizzai la battuta.

 
     

 

Il nostro primo bacio non fu certo lungo come quelli che si vedono nei film, ma a modo suo fu meraviglioso e tutto quello che rammento di quell'attimo fu che, quando le nostre labbra si sfiorarono per la prima volta, seppi che ne avrei serbato il ricordo per tutta la vita.  

     
 

Le luci nel locale erano basse, e quando la cantante intonò una dolce melodia, la strinsi a me con gli occhi chiusi, chiedendomi se avevo mai vissuto, prima di allora, un altro momento tanto perfetto, e rispondendomi di no.

 
 

 
   
   
     
Lei si voltò con lo sguardo verso l'oceano. Di nuovo con quell'espressione distante. Le capitava spesso negli ultimi tempi.   Il mistero non si può comprendere... si può solo accettare.
     
   

Aspettavo il miracolo. Non avvenne.

 

Mi fermai e sorrisi, la sua mano era fra le mie mani. Inclinai la testa di lato e subito dopo vidi che lei aveva chiuso gli occhi e piegato a sua volta il capo e i nostri visi erano sempre più vicini.

 

Mi dispiace solo che non sia riuscita a vedere un miracolo...
invece l'ha visto, tu eri il suo miracolo!...

     

 

 

  Essere visto con lei una volta, era già grave, ma tutti i giorni??? Cosa avrebbero detto i miei amici?  
     
 
     
"Vi capita mai di stare seduti in silenzio ad ascoltare i suoi suoni? Come il canto dei grilli, o il fruscio delle foglie mosse dal vento? Oppure, vi sdraiate a contemplare le stelle?"

 


..."il vero amore ti può cambiare la vita, lascia che sia il tuo cuore a condurre i tuoi passi"...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Non lo capisci?" urlai esasperato. "Non sono nervoso per lo spettacolo, è solo che non vorrei essere qui. Non ho voglia di accompagnarti a casa, sono stufo dei miei amici che continuano a sfottermi e non desidero passare il mio tempo con te! Tu ti comporti come se noi due fossimo amici, ma non è vero! Noi non siamo niente. Voglio solo che tutto questo finisca presto, e io possa tornare alla mia vita normale!"

 

 

 

 

 

"Grazie per tutto quello che hai fatto" mi disse Jamie, " Mi hai regalato il Natale più bello della mia vita." Girai la testa dall'altra parte e mentre bevevo, mi tornavano in mente  tutti i momenti passati con lei,  Pensai al ballo della scuola. Pensai alla recita, e al suo aspetto angelico. A tutte le volte in cui l'avevo accompagnata a casa. Mentre tutte queste immagini si accavallavano nella mia mente, rimasi  senza fiato. Guardai Jamie. Lei mi sorrise, io le ricambiai il sorriso, e non potei fare meno di chiedermi come avessi fatto ad innamorarmi di una ragazza come quella.

 

 

 

 

 

 

 

Landon: "Mi dispiace solo che non abbia assistito ad un miracolo…"
Reverendo Sullivan: "E invece l'ha visto...sei tu!"

 

 

   

"Grazie di avermi accompagnata Landon" ... Sobbalzai. Pesino dopo che ero stato meschino con lei. Le avevo rinfacciato le cose più offensive, Jamie trovava una ragione per ringraziarmi. Era fatta così, e credo fosse per questo che la odiavo. O meglio, odiavo di più me stesso.

 

 

 

Devi promettermi una cosa Landon… Promettimi che non ti innamorerai mai di me…

.

 

 "E tu cosa vuoi fare da grande?" Jamie girò la testa e i suoi occhi assunsero un'espressione distante e distaccata.. che scomparve subito dopo. "Voglio sposarmi", disse a bassa voce "E quando lo farò, desidero che mio padre, mi accompagni all'altare, e ci siano tutti quelli che conosco. la chiesa dovrà essere gremita". Sorrise. "Vorrei solo questo."

.

 

 

 

 

Forse Dio ha un progetto migliore per me, di quello che io avevo per me stessa…

 

 

 

 

 

 

 

Tu sei il mio angelo... sei stato mandato per starmi vicino

 

 

 
 

Ho la leucemia, me ne sono fatta una ragione e poi sei arrivato tu e non avevo bisogno un altro motivo per essere arrabbiata con Dio.

 

Jamie: Perché devo cercare questa stella?
Landon: Perché ho fatto dare a quella stella il tuo nome. È ufficiale, è sul registro astronomico mondiale ti amo..

 

Ci baciammo ancora da allora,  ma non sempre. E non mi passò mai in mente di passare allo stadio successivo. Non ce n'era bisogno. Le nostre effusioni, semplici e spontanee mi facevano stare bene. E mi bastavano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Hai qualche rimpianto?", le chiesi. "Tutti ne abbiamo, ma ho avuto una vita meravigliosa". "Come puoi dirlo, con tutto quello che ti sta capitando". Lei mi strinse la mano con tenerezza. "Certo, poteva andare meglio", disse lei guardandosi intorno. "Ma per il resto sono stata felice, Landon", proseguì. "Davvero, ho avuto un padre meraviglioso, speciale.. mi insegnato a conoscere Dio. E poi... mi sono persino innamorata, e sono stata ricambiata".

 
 

 

 

"Mi ami?" Le chiesi. Lei sorrise. "Sì" "Vuoi farmi felice?" Lei distolse lo sguardo. "Non so se sono ancora in gradi di farlo. " La guardai e dissi: "ma se potessi, lo faresti? ". "Sì" disse, con la voce debole, ma ancora piena di promesse " Lo farei." Sorrisi e lei mi manifestò il suo affetto stringendomi la mano, come per infondermi coraggio, per quello che stavo per fare. Fiducioso mi chinai su di lei e inspirai profondamente. Quando espirai, queste furono le parole che uscirono dalle mie labbra con il mio respiro: "Jamie, mi vuoi sposare?"

...CONTINUA...

 

 

 

 

Mi mancherà sempre ma…il nostro amore è come il vento... non lo vedo ma lo percepisco..

 

 

colonna sonora del film HONLY HOPE

 
  trama del romanzo    video you tube del film
 

colonna sonora del film CRY

 
     
 

 leggi l' ULTIMO CAPITOLO

 

     
 

vuoi ricevere una frase al giorno nella tua casella email?

iscriviti **QUI** al mio nuovo gruppo

 STAT INCREDIMAIL CON QUESTE IMMAGINI QUI

NOVITà
VUOI SPEDIRE UNA CAROLINA CON LE IMMAGINE DI QUESTE PAGINE D'AMORE? ....  KLIKKA QUI!!!

 

 
   

 ....CONDIVIDI QUESTA PAGINA CON I TUOI AMICI...    

Bookmark and Share

HOME

MAPPA

     
 

cartoline virtuali - libri - frasi - angeli - indiani - poesia - haiku - preghierespiritualità - qualcosadime - novità - link - pagine interattive - SCRVIMI -

 
     

grafica @alicegrafica
immagini trovate in rete
se ho violato i diritto di qualcuno scrivetemi
sarà mia premura eliminare l'immagine in oggetto