.....pensieri e parole......

.....pensieri vissuti, parole sognate, emozioni regalate, frasi immaginate....

...Attimi vissuti, attimi sognati, attimi regalati, attimi immaginati.....

    

 

 

Tristezza e speranza

 A volte mi guardo allo specchio, e parlo a me stessa... vedo una donna.. una donna qualunque che si guarda allo specchi.. una donna con mille domande per la testa.. e si chiede il perchè della sua vita vissuta così...  mi viene voglia a volte, di piangere con lei.. invece, con i pensieri che mi nascono dal cuore.. le parole mi salgono alla labbra come l'acqua di un torrente.. con la prepotenza di uscire le dico di guardare il futuro con occhi di chi ha ancora tanto da .. o tutto da scoprire... A volte mi sembra che quella donna riflessa nello specchio, riesca a capirmi.. a volte invece, una lacrima rotola sulle sue guance..come chi non ha più speranze nel futuro.. un futuro senza amore..L'amore muore dentro noi, solo quando desideriamo che non torni più.. L'amore è come la speranza.. esiste, perchè nasce dal cuore..e, se il cuore è lasciato libero di esprimersi.. la speranza e l'amore... tornano.. tornano.. tornano.. ancora.. senza fatica.. niente li può fermare... Ma quando si è tristi.. in quei momenti.. non si ha nè la voglia, nè il coraggio di reagire.. ci si lascia andare.. e ci si rifugia nella rassegnazione... RASSEGNAZIONE... che brutta parola.. almeno in amore, una parola del genere, non dovrebbe esistere! ... L'amore e il desiderio d'amare, tornano sempre.. sono come la primavera.. arrivano sempre , ma solo quando è il  momento... e come la primavera, portano con loro.. profumi.. calore.. colori.. luce e voglia di uscire.. Il freddo del cuore.. è come l'inverno.. ci fa solo pensare a sopravvivere e a come passare la brutta stagione.. ma sotto il manto di neve che ricopre tutto.. come la tristezza di questo mio periodo nero.. si nasconde sempre una vita.. che al primo raggio di sole, fa spuntare una fogliolina.. che torna a crescere.. e ad aprirsi.. verso il blu del cielo.. è questo che in momenti come questi, io dimentico.. che sotto alla tristezza c'è qualcosa pronto a spuntare ancora.. basta solo saper  aspettare...

 

 

 

 

Un giorno inutile ad aspettarti

  Apro gli occhi appesantiti dal sonno, stamattina non riesco ad alzarmi.. la tapparella è ancora abbassata, ma si vede che oggi c'è mancanza di sole...  Stasera ci vediamo.. tu mi porti fuori, e io aspetterò che la giornata passi in fretta.. almeno lo spero!
Sono appena le 9.15.  Vediamo un po'.. tu verrai a prendermi alle 18.. mancano ancora.. 1, 2, 4, 6... accidenti.. ancora 9 ore!!!!!
Ok,  mi alzo.. la radio trasmette tante belle canzoni, e il presentatore è simpatico.. chissà.. magari ha pure la barba e i baffi... il fatto che tu li abbia, non implica che tutti li debbano avere.. che stupida che sono a pensare queste cose..
Mamma mia... sono ancora le 11.. mi faccio la doccia .. mi tiro i capelli come piacciono a te... le12.30! Ok.. preparo il solito panino e guardo la tv.. mangio a malavoglia.. però ho fame.. ma sono nervosa.. vorrei averti qui con me...
Finalmente le 16.. ancora 2 ore .. e poi finalmente ci vediamo... ma adesso comincia il tragico.. a questo punto al solito l'orologio rallenta il suo cammino e il tempo non passa più.. Mi rilavo e comincio a truccarmi con cura.. voglio essere bella per te, stasera... la più bella!
Sono le 17, ormai è questione di poco.. sta piovendo a dirotto.. pazienza.. noi staremo insieme.. che importa che tempo fa?
...17.15.. oddio..no!...
il telefono..
non può essere lui... invece..
E? LUI!!!
"Cerca di metterti nei miei panni. ti ho aspettato tutto il giorno... inutilmente mi sono preparata come piace a te.. per te... No, non hai capito male.. sto piangendo.. questa volta me la paghi.."
Mi ritrovo col viso colorato di nero e di blu.. e questo mi ricorda il tempo che ho perso per prepararmi per te.. piango più forte.. ormai faccio concorrenza alla pioggia.. vediamo chi butta giù più acqua..
Il telefono..
Sei ancora tu.. "Ok, lo sai che io per te, ci sono sempre.. sono sempre qui... " L'ira si va placando..  rimane l'amarezza e la paura di averti scocciato con il mio pianto...
Decido di telefonarti.. "scusami.. non volevo.. non essere arrabbiato con me.. ti prego.."
Neppure questa volta ho saputo dominare l'ira..eppure mi ero ripromessa di contare fino a 20 prima si saltare! Devo ricordarmene la prossima volta...
Sono stanca.. me ne vado a letto.. sono già le 21.. non ho voglia di tv.. stasera, no..
Prima ancora che questa giornata finisca, mi rendo conto che sta già per iniziarne un altra.. 
Un giorno non dovrebbe mai essere uguale ad un altro.. non vorrei aspettarti per sempre..aspettare qualcosa che non succede mai.. e dovermi scusare ogni volta con te.. anche quando la colpa è tua..per paura di perderti..
Io non voglio tutto questo.. ma lo vuoi tu.. allora sarà così.. Lo so già...
Ma quante giornate inutili dovrò passare ad aspettarti?  

 

 

 Il mio amore per te

    Vorrei diventare aria per essere respirata da te.. vorrei diventare musica per affascinare il tuo udito.. Vorrei diventare arcobaleno per stupire il tuo sguardo... vorrei diventare te... Per poter guardare la vita con i tuoi occhi.. E' notte... alzo lo sguardo per guardare il cielo stellato, milioni di stelle mi stanno guardando da lassù e in quello spazio fatto di silenzio senza fine, sembrano ricordarmi che non sono nulla.. sono un piccolo essere senza destino... Ma c'è una cosa che mi rende più grande e luminosa di loro.. Il mio amore per te... la mia capacità di amarti che loro non avranno mai... tutte le stelle smettono di brillare per l'invidia, per questo essere senza destino, ma con un cuore capace di tanto amore... ti penso.. vedo un albero, sferzato da un fortissimo vento.. e io, come l'ultima foglia di quell'albero.. mi attacco all'idea di te.. Mi ribello con tutte le mie forse a quel vento che vuol portarmi via da te... tutto quello che ho fatto.. l'ho fatto a modo mio... Ho vinto?.. Ho perso?.. Ti ho perduto a modo mio.. non c'è un modo peggiore o migliore... è stato tutto soltanto a modo mio.. tu sei nella mia vita.. e non sei nella mia vita... tutto resta sospeso nel tempo che ci circonda...Con o senza te.. capisco che si muove o scorre nell'eterna consapevolezza dell'eterna nostalgia di te, di quello che siamo stati e che saremo l'uno per l'altra.. Vivo o non vivo, nella speranza di quell'attimo in cui ti rivedrò.. e finalmente la vita avrà di nuovo un senso... Fuori, il mondo è buio e freddo, senza di te.. Entra in ancora in quest'amore e dagli luce.. la stessa che brilla nei tuoi occhi... Ti porterò con me.. per sempre.. Attraverseremo le strade silenziose della notte.. e quando saremo stanchi ci fermeremo, amore mio... E lì ci ameremo.. e io ti stringerò a me, fimo a quando non arriverà un nuovo giorno che ci sorprenderà ancora stretti in quell'abbraccio.. Ti vedo con gli occhi dea mente, mentre tento di ingannare il tempo che mi separa da te.. Che grande beffa, questo tempo.. troppo lento o troppo veloce.. Quando sei infelice, un momento può durare un'eternità.. Può contenere delle ore quando sei innamorato.. voglio le tue labbra per baciarle nel mio oggi.. Voglio il tuo viso per accarezzarlo nel mio domani....

 

 

 ... il mare e le onde...

Un giorno stavo comodamente seduta sulla spiaggia, come tanti altri giorni avevo fatto.. e vedevo le solite cose, come tanti altri giorni avevo visto..
Il sole..
Il mare che arriva e si ritira in fretta..
La sabbia , che per quanto tu faccia, ti entra ovunque..
Stavo lì.. quando improvvisamente arrivò un'onda enorme..   molto piu' grossa delle onde che avevo visto fino a quel momento..  e.. molto piu' speciale..
L'acqua che la formava.. racchiudeva in sè, emozioni, e l'onda veniva dritta verso di me..
Sai, quando l'onda arriva così improvvisamente e tu non te l'aspetti.. e non fai in tempo a vederla e a pensare a come reagire.. arriva e basta! Tu puoi fare solo due cose.. o scappare.. e l'onda ti investe comunque.. perchè non l'hai vista in tempo, e lei ti è già addosso.. oppure restare e aspettarla.. aspettare che t'investa con dolcezza e che ti porti al largo..  io ho fatto così...
Ora sto al largo..  e vedo solo l'acqua che mi circonda e la mia onda sempre vicino a me.. Tutte le altre onde che vedevo quando stavo sulla spiaggia, sono lontane e dimenticate.. C'è solo lei.. la mia onda e non mi manca più niente.. perchè lei mi fa sentire davvero bene... io, pero'.. non so per quale motivo.. cerco disperatamente di tornare a riva.. ma perchè lo faccio?... forse per non rimanere delusa.. forse per non sentire ancora male..ma non è per niente facile.. mentre nuoto disperatamente verso riva.. verso la riva sicura.. dentro me.. voglio che l'onda continui ad investirmi.. voglio che continui a portarmi con se al largo..  sempre piu' lontano.. non so se lei lo potra' fare.. o lo vorra' fare..  ma quel che è certo.. è che io, quest'onda che mi ha travolto.. io.. l'ADORO! ...
E ogni secondo  che passa di piu'..
E ogni minuito di piu'..
E ogni girono di piu'..
E ogni anno di piu'...
E ogni sua parola.. di piu'..
E ogni sua frase di piu'..
Non so dove mi portera' tutto cio'..
Ed è impossibile per gli altri immaginare la bellezza di quando mi investe... ma quel che è certo.. e' che pensare a lei.. mi toglie il fiato...

 

 

Innamorasi di un sogno

Credo che non ci si possa innamorare di un sogno, anzi, ne sono convinta.. e tu sei solo un sogno per me.. I sogni ci sorprendono inaspettatamente, ci afferrano col fascino del mistero, dell'irreale.. Spesso, noi cerchiamo i sogni... li chiudiamo nei nostri cuori li nascondiamo nell'intimo più della nostra anima.. Ma i sogni, ci sfuggono e si dileguano.. per ricomparire e poi ripetersi con la dolcezza struggente di ritrovare quello che credevamo svanito per sempre.. Noi ci lasciamo cullare dai nostri sogni.. I sogni ci confortano.. ci accarezzano l'anima.. alleggeriscono le amarezze, ma sono solo sogni.. e sono inafferrabili e ci si deve preparare a vederli morire e quando muoiono.. cadono tutte le nostre illusioni... Sognare è bello.. è dolce sognare! Innamorarsi è diverso.. Quando due persone si innamorano.. i loro corpi e le loro anime, sono coinvolti in un'unicità e protesi verso l'alto.. L'innamorato, dona.. ma chiede, anche.. è inevitabile.. chi sogna non chiede, dona solamente.. Il sogno è avere una cosa che vorresti e che non hai mai avuto.. Tu sei il mio sogno.. e rappresenti quello che volevo e che non ho avuto.. nel sogno.. la tua vicinanza, l'azzurro dei nostri cuori che ci accomuna.. sono venuti per donarmi il sapore di una nuova giovinezza.. della mia adolescenza.. ecco.. tu sei la mia adolescenza.. il sogno della mia adolescenza.. A volte ho paura di svegliarmi da questo sogno.. Da q1uesta storia particolare che non esiste.. ma sono troppo stanca, ormai e mi frena la paura di non riuscire più a ritrovare i "miei" sogni, dopo.. e non voglio smarrire il sogno che porta il tuo nome.....

 

   Caro amico ti scrivo...

Queste parole sono l'inizio di una canzone,
perché questa canzone mi fa pensare  a te,

Caro amico ti scrivo…
qui seduta davanti al mare, al tramonto, al campo di fragole che tante volte ho visto con te,
e che tante volte, forse, amica mia, ho "vissuto" con te

A te,  che conosci il dolore della perdita di una persona cara,
A te,  che conosci il sorriso di lunghe ore al telefono.
A te,  che sei stata il mio esempio di forza,
A te a cui ho affidato i miei pensieri più tristi e dolorosi

A te, che  ho creduto in grado di ascoltare il silenzio della mia anima,…
A te,  che ho dipinto come la più bella cosa,
A te,  a cui ho dato quel miscuglio di me,
presuntuosamente convinta che in quell'affetto tanto sincero e disinteressato, A te, a cui ho asciugato le lacrime quando  dicevi “sono triste”

pensando che in quel momento avrei potuto, forse, scacciare la tua tristezza…
A te, amica, compagna di discorsi di ore al telefono,
A te, che mi hai tradito, e abbandonato.
A te che credevo che la mia amica del cuore..
A te, che neppure mi sorridi più.
A te, che con un'occhiata hai distrutto ciò in cui credevo di più al mondo
A te, che credevo che nulla ci avrebbe mai allontanate.
A te... che credevo uguale a me.... 
dedico questa canzone..
e ti chiedo: ma tu non pensi mai a me?
a vent'anni di amicizia e vita insieme?
tu non rimpiangi mai quei giorni...

E le note della canzone mi riportano a te... 
A te, a cui scrivo questa lettera senza inizio né fine,
senza un perché e senza una ragione…
… e ti scrivo perché credevo che fossi come me,


A te dedico questa canzone, 
spero che tu non soffra mai quanto me, per aver perso te....


Caro amico ti scrivo....



……. PENSIERI DELLA NOTTE…. PER TE….


Non pensavo che si potesse amare tanto una persona fino al sacrificio di annullarsi completamente..
Eppure a me è successo.. e adesso sono qui, sveglia alle tre di notte, mentre tutti, ripeto.. TUTTI.. dormono profondamente.. nessuno ha la percezione di cogliere quello che può dare una notte di pensieri, le emozioni che la notte ispira.. il mio cuore è pieno d’amore… provo un gran tumulto nel mio cuore.. cos’è che sta accadendo in me? Perché sono destinata a provare sentimenti così forti, quando la vita potrebbe essere vissuta in un’eterna e pacifica quanto soddisfacente incoscienza?.. perché sono un essere PENSANTE?
Mi chiedo quando mai sarò un pochino più tranquilla, più serena.. sono sempre tesa, nervosa arrabbiata… non do colpe a nessuno.. ma ne ho passate in questi anni… Io voglio dimenticare, è l’unica cosa che voglio realmente.. dimenticare.. dimenticare… dimenticare… ma so che è difficile. Ed è anche l’unica cosa che mi viene chiesta.. e sono consapevole che non sarà possibile riuscire in poco tempo… le cose da dimenticare sono troppe.. e le continue rinfrescate che mi sono date.. non mi aiutano certamente..
Stanotte ho una profonda malinconia nella mia anima, io voglio dimenticare, ma vedo l’impossibilità di mostrare a me stessa che qualcosa cambierà… a volte ci sono scelte di vita che ci conducono fino alla follia.. quando manca l’equilibrio dentro di noi stessi, riusciamo perfino a storpiare il mondo che ci circonda..
Dovremmo impiegare più tempo a curare il nostro animo..
Ho tanti pensieri nella testa stanotte.. io.. te.. noi… l’amore.. il nostro amore… cosa stiamo combinando?
L’amore.. non esiste nulla di reale oltre all’amore.. forse perché l’amore è gioia.. l’amore è dolore.. ma non ci rendiamo conto che l’amore .. è TUTTO… è la nostra vita!
Spesso capita che una persona venga amata per quello che sembra.. o per quello che si desidera che diventi.. a volte per quello che una persona finge di essere.. a volte per mantenere l’amore di una persona, si finge, si recita una parte, e si finisce poi per rendere la finzione autentica a noi stessi… ma quando non ci resta più nulla… solo allora capiamo che è sufficiente amare ed essere amati…
Ero qui… nella stanza buia, in compagnia della mia tristezza e della mia malinconia.. ad un tratto, mi è parso di vedere una luce che m’illuminava il cuore.. era il mio angelo.. mi ha preso per mano.. e mi ha portato con lui, camminando fianco, a fianco… senza parlare… senza guardarci.. seguivamo solo una stella lucente che guidava i nostri passi..nella notte fredda e buia… Vicino al mio angelo, mi sentivo felice… sicura.. amata… avrei voluto che lui non se n’andasse più via… ma all’improvviso un battito d’ali.. una voce lontana… una luce… ed eccomi di nuovo alla realtà, della mia camera.. era solo un sogno… un bel sogno… il mio angelo sei tu.. la notte buia e fredda è la vita che stiamo vivendo.. la luce che guidava i nostri passi, è il nostro AMORE!!!!
Vorrei che tu venissi a cercarmi per una volta e che mi cantassi questa canzone…” adesso vieni qua, e chiudi dolcemente gli occhi tuoi, vedrai che la tristezza passerà.. e il resto, poi.. chissà!
Voglio stare con te, baciare le tue labbra dirti che in questo tempo dove tutto passa, dove tutto cambia..noi siamo ancora qua.. e non abbiamo bisogno di parole, per spiegare quello che è nascosto in fondo al nostro cuore.. ma ti solleverò tutte le volte che cadrai.. e seguirò il tuo volo, senza interferire mai, perché quello che voglio è stare insieme a te….”

 

Dedicato a te..


E’ bello guardare nei propri pensieri e trovarci una persona amica… sapere che “ c’è” e che non “scomparirà come sabbia al vento!”
Abbiamo trascorso dei bei momenti insieme, abbiamo chiacchierato a lungo a di noi.. della vita.. di me.. ho apprezzato molto il tuo modo d’essere, anche se con il passare del tempo, ho avuto modo di conoscerti meglio.. molte cose cambierei di te.. ahahahah.. ma tu sai già cosa.. perché tu sai sempre troppo di tutto!
Tu hai saputo vedere in me, quello che altri non hanno saputo vedere, trarre da me, quello che altri non hanno saputo fare..tu hai tirato fuori la “vera me stessa”.. quella che forse non conoscevo neppure io..
Di questo ti sono grata..
Eri lì, quasi ogni volta che ti ho cercato.. ed io ho cercato di esserci ogni volta che tu cercavi me..
Notti insonni.. sogni parlati.. risate.. pianti miei… e imbarazzo tuo…
E adesso tanta nostalgia…
Giorni miti… Tranquilli e meno tranquilli, ci hanno accompagnato in tutti questi mesi..
Tu e solo tu sei stata la persona amica delle mie giornate tristi e delle mie risate..
Ti voglio bene.. e tanto.. non potrei mai dimenticarti.. perché tu per me hai contato qualcosa.. molto..
Sei stato, sei e sarai per me l’amico più speciale che io abbia mai avuto..
Pregherò per te, affinché tu possa incontrare sempre nella vita che hai scelto, e dovunque questa tua scelta ti porterà, persone splendide, e soprattutto capaci di “starti vicino”.. tu ne hai più bisogno di me..
Pregherò perché tu possa realizzare tutti tuoi progetti, immediati e futuri..
Vorrei esserti sempre vicina, come un’ombra gentile al tuo fianco…
Tante volte mi hai chiesto come facessi ad essere così con te.. è dal mio cuore che ho saputo trarre la forza di esserti vicina sempre, ho cercato di capirti sempre, di ascoltarti, di coccolarti e di viziarti…
Anche se gli eventi della vita dovessero travolgere quest’amicizia nata così, quasi per caso.. e per questo tanto dolce e tenera.. penso che nessuno di noi due non potrà mai dimenticarla..
Grazie di tutti gli istanti della tua vita che mi hai dedicato..
Credo che ci siano persone nate per essere felici, perché si trovano sempre al momento giusto nel posto giusto.. credo che ci siano persone che la felicità, non sappiano neppure cos’è.. perché sono troppo aride perché apprezzino tutto ciò che a loro capita.. e infine, credo che ci siano persone che la felicità, la toccano per un attimo.. per un istante.. per un secondo.. e poi siano costrette a lasciarla andare.. perché ci sono cose più grandi di loro.. perché non tutto può essere controllabile.. perché la nostra volontà, a volte non è nulla di fronte allo stato delle cose…
Forse sto solo vaneggiando.. sto cercando di capire.. si smettere di soffrire…
Mi hai regalato sogni.. mi hai regalato parole.. sensazioni.. musica.. mi hai regalato la gioia di sentire il mio cuore battere forte.. di farmi sentire la cosa più importante del mondo.. mi hai fatto credere in me stessa… nella mia “unicità”.. mi hai fatto sperare in una vita più bella…
Non ho parole per quello che provo ora.. ma credo che tu sappia benissimo quello che c’è dentro di me.. credo che ti ricorderò sempre come tu sai.. come in quell’istante, in cui tutto ha perso importanza, e per un attimo, il tempo si è fermato….
In fondo al mare dei mie pensieri.. ho sempre inseguito un sogno.. senza avere nemmeno una traccia di questo bisogno.. senza sapere, in fondo, in fondo, quale verità nascondesse questa mia ricerca..
Ho vissuto altri sogni.. ma nessuno bello come quello che stavo inseguendo.. poi, un giorno l’ho incontrato, questo sogno.. senza volerlo, senza cercarlo.. ormai avevo quasi smesso di sognare.. così, per caso.. l’ho incontrato.. solo per caso..
E’ stato bello fermare la mia ricerca affannosa e lasciarti entrare nel mio cuore,e così, tu in pochi giorni, hai colmato il vuoto di una vita, hai fermato per sempre l’immagine del sogno, in fondo al mare dei miei pensieri..
E adesso.. so di essere importante per te.. e so che tu lo sei per me.. so che fra noi due, c’è qualcosa di speciale, di grande, non so come si chiama, ma non ha importanza, perchè la tua presenza illumina la mia vita..
Vorrei essere per te,anche solo una piccola parte di quello che tu sei per me.. a volte, spesso, anzi, ho la sensazione che tu non ti renda conto di quanto sia io per te.. io NON ti amo.. di questo ne sono sicura, so che non ti voglio diversamente da così, non voglio una vita con te.. ma sono sicura di volere te.. la tua amicizia e la tua presenza.. per me sono ormai diventate indispensabili!

 

 

      home                  mappa

                                   

 

 

 grafica @alicegrafica
immagini trovate in rete
se ho violato i diritto di qualcuno scrivetemi
sarà mia premura eliminare l'immagine in oggetto